Yo Akao. Lezioni d’arte, sogno e armonia

Il 23 marzo abbiamo avuto il piacere di trascorrere un pomeriggio all’insegna dell’arte e della natura, facendo visita a Yo Akao e Alberto Durante, entrambi artisti e insegnanti, nella loro dimora romana, recentemente divenuta anche scuola. Yo Akao ci ha raccontato come nascono le sue opere, in riferimento al tema dell’onirico e indagando il rapporto tra filosofia e arte: “un’arte che cristallizza lo spirito con sudore, lacrime e sangue”, che ci ha da tempo conquistati.

Foto scattata in occasione della mostra WonderArt, MLAC 2011 © Chiara Ferrara

Foto scattata in occasione della mostra WonderArt, MLAC 2011 © Chiara Ferrara

 

 

La nostra conversazione trae origine da due opere: “Sogno” (2010) e “Yume” (2008).

Yo Akao, nato nel 1974 a Tokyo, vive e lavora a Roma da quasi vent’anni come artista e insegnante. Tra le sue mostre ricordiamo “Wonder Art” Museo Laboratorio di Arte Contemporanea – Roma e “Japan Today” Museo Pino Pascali – Bari (per maggiori informazioni Catalogo di Yo Akao, 2012).

Yo Akao vicino all'opera "Sogno". Foto scattata in occasione della mostra Made in Japan, Roma 2010 © Chiara Ferrara

Yo Akao vicino all’opera “Sogno”.
Foto scattata in occasione della mostra Made in Japan, Roma 2010 © Chiara Ferrara

Molte delle foto presenti nel video si riferiscono alla mostra “Made in
Japan” – Galleria The Office Contemporary Art, Roma (recensione di M. Rinaldi
)

Una parola per descrivere la poetica di Yo Akao: armonia.

Nel 387 a.C. Platone, filosofo greco iniziatore del pensiero filosofico occidentale, fondò la prima Accademia basandola sul metodo scientifico.

Nikola Tesla (1856-1943), inventore e rivoluzionario serbo divenuto famoso negli Stati Uniti, soprannominato dai contemporanei “l’uomo che inventò il Ventesimo secolo”. Considerato pazzo visse i suoi ultimi anni in solitudine.

Culla (opera di Yo Akao in fase di realizzazione), 2013 © Chiara Ferrara

Culla (opera di Yo Akao in fase di realizzazione), 2013 © Chiara Ferrara

Il primo filosofo ad utilizzare il termine cosmo, ovvero “sistema ordinato e armonico” in riferimento all’universo fu Pitagora.

Film consigliati “L’arte del sogno” di Michel Gondry (2006) e “Mulholland Drive” di David Lynch (2001).

Lascia un Commento