KunstARTE_Trimestrale internazionale di arte e cultura

KunstARTE
Trimestrale internazionale di arte e cultura

a cura dell’associazione KunstArte di Perugia

 

Sabato 2 Marzo, presso la sala della Cannoniera della Rocca Paolina di Perugia, l’associazione KunstArte in occasione della mostra “Triangolart” ha presentato il numero “0″ del magazine “KunstARTE”.

L’associazione KunstArte nasce con l’intento di creare uno spazio “alternativo” all’attuale sistema dell’arte troppo improntato al mercato delle opere a scapito della qualità.

L’omonima rivista vuole diventare uno strumento e uno spazio  per scardinare i vecchi clichè del “sistema arte” attraverso il confronto e il dibattito tra artisti, cercando di dare voce a “ai veri soggetti dell’arte: artisti, galleristi, collezionisti”, come sostiene l’artista Pino Bonanno.
La vocazione internazionale è quasi spontanea, sono infatti molti i collaboratori artisti dall’estero, in particolare (anche per rendere omaggio al nome) spiccano le collaborazioni con l’Austria e la Slovenia, che per l’occasione del lancio del magazine partecipano alla mostra “TriangolArt” alla Rocca Paolina, insieme agli artisti dell’associazione (Valentina Angeli, Monica Antognoni, Pino Bonanno, Pippo Cosenza, Massimo Lanciotti, Nilo Negroni, Raffaele Ricci e Franca Vendrame), con:
Alfred Postmann
Claudius Shoener
Heinrich Walcher
Klemen Brun
Etko Tutta
Ana Zerjal.

3 thoughts on “KunstARTE_Trimestrale internazionale di arte e cultura

  1. giorgio bonomi on

    Anzitutto, tantissimi auguri per la vostra iniziativa. Ma siete sicuri che “i veri soggetti dell’arte” siano solo gli artisti, i galleristi e i collezionisti? E non volete essere alternativi all’attuale sistema legato al mercato? E i collezionisti o i galleristi sono solo mecenati o una sorte di onlus? Ricordatevi che nel sistema, grazie al cielo, c’è anche il pubblico, i critici, gli storici dell’arte, la stampa (buoni o cattivi che siano), o no?

    • Maddalena Rinaldi
      Maddalena Rinaldi on

      Se la domanda era per lo staff di VR_media lab: sì di sicuro questi saranno gli argomenti di cui parleremo prossimamente e di cui abbiamo cercato di parlare nelle altre rubriche.
      Ma credo che il consiglio fosse per la rivista di cui abbiamo raccontato l’uscita…

    • Alessia Vergari
      Alessia Vergari on

      Io direi che per fortuna c’è anche il pubblico, critici, storici e stampa! Senza di loro (e di tutti gli altri naturalmente) l’autoreferenzialismo dilagherebbe (o gia lo fa?).
      Vedremo con il prossimo numero della rivista …

Lascia un Commento