“SALE IN SCENA” al Teatro Portaportese

Sto caricando la mappa ....

Date/Time
Date(s) - 28/01/2015 - 15/03/2015
21:00 - 00:00

Location
Teatro Porta Portese

Category(ies)


Parte oggi 28 gennaio 2015 la rassegna teatrale curata da Giulio Neglia e Ilaria Ceci in collaborazione con l’associazione Salenzia.

INFORMAZIONI SUGLI SPETTACOLI:

28-29 gennaio:
L’Associazione Centrarte Mediterranea presenta le Toghe in Giallo in DELITTO AD ARGO di Cinzia Tani, liberamente tratto da testi di Eschilo, Sofocle, Euripide, Seneca, von Hofmannsthal, Alfieri, Yourcenar, Christa Wolf.
Regia di Luigi di Majo
Con Antonio de Robertis, Luigi di Majo, Antonio Buttazzo, Ferdinando Abbate, Maria Teresa Condoluci, Filippo Chiricozzi, Marina Binda, Dario A. Chiricozzi, Davide Cincis, Erika Sideri, Chiarenza Millemaggi, Antonio Giampieri, Lucilla Tamburrino, Beatrice Palme, Roberta Ruta e Cinzia Tani

A giudizio, Egisto e Clitemnestra, i due amanti più famosi della Grecia antica, colpevoli dell’uccisione di Agamennone.

 

4 febbraio:
Salvatore Della Villa in IL GRIGIO di Giorgio Gaber e Sandro Luporini, regia di Salvatore Della Villa.

Un uomo decide di vivere in una nuova casa alla periferia di una città con la voglia di allontanarsi da tutto, riflettere, ritrovarsi, rimettere un po’ a posto le cose della sua vita, lavorare. Ha la necessità e la volontà di lasciarsi alle spalle quella sua quotidianità di una vita banale intrisa di ipocrisia, volgarità, un matrimonio non riuscito, un’amante delusa, l’estraneità del figlio, e l’illusione che “L’Amore è una parola strana. Vola troppo. Andrebbe sostituita.”
Nella ricerca di una sua ipotetica e rigeneratrice pace dovrà affrontare l’astuzia e la malvagità di un ospite inaspettato e indesiderato “Il Grigio” che lo metterà alla prova nel profondo della sua esistenza tra trappole e inganni in un duello comico e paradossale che metterà in luce la solitudine e i sentimenti dell’uomo.

 

25-26 febbraio:
Avamposto Teatro e Gitiesse Artisti Riuniti, con il patrocinio di Amnesty International e Giffoni Film Festival, presenta CONDANNATO A MORTE – THE PUNK VERSION, di Davide Sacco da Victor Hugo.
Regia di Davide Sacco
Con Orazio Cerino
Musiche dal vivo Martina Angelucci

La penna è divenuta dunque l’unica arma lecita contro la pena di morte. Questa piaga dell’omicidio di Stato che l’uomo, ancora oggi, non è riuscito a debellare, l’assassinio della ragione e della libertà, perpetrato ogni qual volta uno Stato ammazza, a sangue freddo e senza giustificazione alcuna, un cittadino, spesso proprio in nome della libertà.

A seguire:
Avamposto Teatro presenta PICCOLO E SQUALLIDO CARILLON METROPOLITANO scritto e diretto da Davide Sacco
Con Orazio Cerino, Giovanni Merano ed Eva Sabelli

In uno scenario lunare da catastrofe dei sentimenti una bambina troppo vecchia si crea un suo mondo, uno specchio opposto votato al bello, come un pesce in un acquario lontano da tutto e tutti, ma abbastanza vicino da capire l’orrore dell’isolamento, dello squallore, della violenza.
Una storia d’amore tra fratelli, nel senso più ampio del termine, una storia d’amore sul limite del giudizio e del perdono, sul limite della ghettizzazione e della accettazione.
Un piccolo carillon metropolitano.

A seguire:
Ingranaggi presenta LETTERE DALLA TERRA DEI PAZZI, corto teatrale di Ilaria Ceci
Regia di Davide Sacco
Con Giulio Cancelli, Alessio Rizzitiello, Ilaria Ceci

“È facile essere pazzi, no? Se sei pazzo nessuno può venirti a recriminare nulla, nessuno può indignarsi e costringerti a cambiare atteggiamento, a cambiare vita, a vivere. Se sei pazzo puoi permetterti di non vivere.”

 

4 marzo:
FESTIVAL DEI NUOVI TRAGICI monologhi comici scritti e diretti da Pietro De Silva

Disgraziati, sfortunati, al centro di disavventure incredibili: accorate, esilaranti confessioni di personaggi in cerca di conforto nei monologhi scritti e diretti da Pietro De Silva, portati in scena dagli attori che partecipano al Festival Nazionale Dei Nuovi Tragici.
Storie ai confini della realtà.
Questa storica rassegna si tenne a Roma dal 1990 al 2003 e i monologhi furono interpretati da circa ottanta attori, fra i quali ricordiamo Enrico Brignano, Flavio Insinna, Neri Marcorè, Valerio Aprea, Massimiliano Bruno, Paola Cortellesi, Francesco Pannofino, Paola Minaccioni.

 

14-15 marzo:
Salenzia presenta PIU’ VERA DEL VERO di Martial Courcier, regia di Michele Di Siena
Con Michele Di Siena, Giulio Neglia, Esela Pysqyli.

“Pronto? Francesco? Sì tutto bene. La programmazione è stata laboriosa, ma per il momento non sono deluso. Sì, sì, ho installato il menù speciale. È il delirio più totale. Crede di essere mia moglie. Ha cominciato col comprarmi delle brioches per colazione e adesso mi sta preparando un bagno. No, no, non mi sto entusiasmando, aspetto di vedere il seguito. Ad ogni modo non me la sento di prendere l’iniziativa. La lascio fare. Staremo a vedere… Ah sì, incredibile. Mi ha baciato. Ha un profumo vero. Nemmeno il più piccolo sentore di plastica o di ferraglia.”

info e prenotazioni:
info.saleinscena@gmail.com
3403700803

 

 

Lascia un Commento