Presentazione del Catalogo della mostra IDROPHILIA | La Zona Abitabile

Sto caricando la mappa ....

Date/Time
Date(s) - 01/06/2015
21:00 - 23:30

Location
CasermArcheologica

Category(ies)


in collaborazione con:
ASSOCIAZIONE CALLIGRAPHIE – EFFETTO K – GIRAFFE LABS
PRESENTAZIONE DEL CATALOGO DELLA MOSTRA

IDROPHILIA | La Zona Abitabile
collettiva a cura di Ilaria Margutti

LUNEDÍ 1 GIUGNO ore 21,00

 

CasermArcheologica | Luogo Utopie Possibili
Ex Caserma dei Carabinieri, via Aggiunti, 55 – Sansepolcro (AR)

Sansepolcro Contemporanea | Progetto sostenuto dal Comune di Sansepolcro, in collaborazione con l’Assessorato alla Contemporaneità e l’Istituzione Museo Biblioteca e Archivi Storici di Sansepolcro

La mostra è visitabile fino al 26 luglio 2015 (ven – dom:  16.00 – 20.00)

 

COMUNICATO STAMPA

SANSEPOLCRO: Lunedì 1 giugno alle ore 21,00 negli spazi della CasermArcheologica | Luogo Utopie Possibili, sarà presentato il catalogo della mostra IDROPHILIA | La Zona Abitabile – mostra collettiva a cura di Ilaria Margutti e in collaborazione con il gruppo Le Giraffe Production Labs, un documento che segna un importante passaggio nel percorso di recupero e rifunzionalizzazione degli spazi della ex-Caserma dei Carabinieri in via Aggiunti a Sansepolcro, e che, attraverso le opere in mostra, le immagini e tutti gli scritti delle istituzioni che sostengono il progetto, della curatrice, dei collaboratori, degli artisti coinvolti e degli alunni del Liceo Artistico e Liceo Linguistico di Sansepolcro, rin-traccia e rac-coglie le intenzioni del presente e le visioni di un possibile futuro attuabile.

 

Dal 2013, grazie al lavoro e all’impegno di Ilaria Margutti, Luca Giovagnoli e dell’Assessore alla Contemporaneità Andrea Laurenzi, lo spazio della ex-Caserma dei Carabinieri è tornato a vedere la luce con progetti espositivi e percorsi interattivi e didattici che hanno visto il coinvolgimento di artisti di rilievo internazionale al fine di sperimentare i linguaggi artistici contemporanei nella loro interazione con il territorio, con la collettività e con le radici storiche della Valtiberina.

 

A questo lavoro volontario di ideazione e realizzazione dei progetti e dei percorsi artistico-didattici, in questi anni è stato affiancato il costante impegno di professionisti che hanno offerto gratuitamente le loro capacità per apportare alcune migliorie alla struttura della ex-Caserma, in primis con la realizzazione dell’impianto elettrico grazie all’intervento del gruppo delle Giraffe Labs.

In questa visione e prospettiva di utilizzo della struttura come straordinario magnete per convogliare le energie creative presenti sul territorio e come incubatore di progettualità sociale, attraverso le più diverse forme artistiche contemporanee, la realizzazione e presentazione del catalogo è sia un “fare il punto” dei traguardi raggiunti, sia un “primo passo” e nella direzione della raccolta fondi necessaria a permettere ai fondatori di continuare a risistemare lo spazio, cui si dà inizio proprio con l’utilizzo del ricavato della vendita del catalogo, e nell’attivazione di nuove collaborazioni volte a mantenerlo attivo grazie a un programma di appuntamenti e progetti che vedrà la CasermArcheologica soggetto sempre più protagonista nell’ambito del panorama culturale e artistico nazionale.
L’appuntamento del primo giugno alle ore 21,00 presenta un fitto programma di incontri e “incursioni” ed è, inoltre, una nuova opportunità per visitare o per tornare a vedere la mostra e gli spazi della CasermArcheologica in “versione notturna”.

Ad aprire la serata di presentazione del catalogo, con la curatrice Ilaria Margutti ci sarà l’ASSOCIAZIONE CULTURALE CALLIGRAPHIE | piattaforma per le arti e le letterature contemporanee con la RIVISTA EDEL – SEMESTRALE DI PRATICA CRISTALLINA che intende proporsi come strumento di ricerca e approfondimento delle tematiche che riguardano le realtà culturali contemporanee. A due anni dalla nascita della rivista, questa occasione vuole essere un momento di riflessione sul percorso effettuato, che ha visto il coinvolgimento di teorici e artisti appartenenti ai più disparati ambiti con l’intento di creare un osservatorio sperimentale sulle pratiche artistiche del presente.
Accanto agli interventi degli artisti Francesco Bocchini e Claudio Ballestracci, che hanno rispettivamente realizzato il manifesto del primo e del quarto numero di Edel, prenderanno parte all’incontro Roberta Bertozzi, poetessa e curatrice della rivista, il Direttore del Museo Civico di Sansepolcro Daniele Piccini, critico e poeta, e lo storico dell’arte Daniele Torcellini.

L’incontro verterà su alcuni dei temi affrontati nelle pagine del semestrale nell’arco delle sue prime quattro uscite: dall’indagine sul concetto di contemporaneo a quella sulla comunicazione e sulle retoriche attuali, alla capacità mimetica delle arti rispetto alla realtà, per arrivare alla questione dell’interpretazione critica dell’opera d’arte. Quest’ultimo tema, cui è dedicato il più recente numero di Edel, nasce dalla collaborazione con la settima edizione del festival Màntica, ideato e diretto da Chiara Guidi | Socìetas Raffaello Sanzio.

“L’appuntamento con EDEL negli spazi della CasermArcheologica conferma la volontà di collaborare con realtà culturali confinanti – racconta Ilaria Margutti – e pone l’accento sulla propensione e l’attenzione a essere quel luogo di cultura aperto al dialogo e al confronto che con la mostra IDROPHILIA si è voluto far emergere.”.

La serata continuerà con le “incursioni acustiche anarco-musicali” dei “MaX StirneR LumpeN”, il gruppo formato dagli artisti romagnoli Francesco Bocchini, Claudio Ballestracci, Riccardo Maneglia, Massimo Modula, Giacomo De Paoli e Marcello Tosi, che con i loro strumenti a fiato – tromba, trombone, cornetta e Sax-, arricchiranno la serata con improvvisazioni musicali dal vivo, e sarà allietata dall’originale “allestimento del bar” all’interno degli spazi della CasermArcheologica.
Inoltre, durante questo appuntamento in notturna con la mostra IDROPHILIA, in collaborazione con EFFETTO K, sarà presente alla serata, Cristian Naldi, il chitarrista live del tour di presentazione dell’ultimo disco di  Simona Gretchen e nuovo chitarrista dei Ronin, che da circa un anno ha intrapreso la strada del solismo e con questo primo lavoro, SPETTRO, ha realizzato una sintesi dei suoi campi di interesse: la musica scritta, l’improvvisazione, la distorsione. “Dallo SPETTRO le frequenze emergono con ruoli consonanti e dissonanti, tra
unisono e poliritmia. Nello SPETTRO le armoniche si insinuano, si sovrappongono e la saturazione, esasperata, lo occupa.”.

Durante l’intera serata, sarà inoltre possibile re-immergersi nelle forme dell’acqua, grazie all’installazione video-interattiva H(z)2O del gruppo Giraffe Labs, che per l’occasione ne rimetterà in funzione la strumentazione.

 

 

SCHEDA INFORMATIVA
Presentazione del Catalogo della mostra IDROPHILIA | La Zona Abitabile
LUNEDÍ 1 GIUGNO ORE 21,00
CASERMARCHEOLOGICA, Via Aggiunti 55, Sansepolcro (AR)

 

Ospite della serata:
EDEL pratiche cristalline del pensiero
Per un osservatorio empirico sulle arti contemporanee.

 

Intervengono:
- Claudio Ballestracci, Francesco Bocchini, Roberta Bertozzi, Daniele Piccini, Daniele Torcellini
www.calligraphie.it
- MaX StirneR LumpeN – Dalla Romagna: Musica senza rete. Senza prove. A volte senza criterio.
Musiche per naufragi umani. Improvvise incursioni sonore con strumenti a fiato in contesti artistici eclettici. Nati per caso, cresciuti per sbaglio.

 

- Cristian Naldi
Chitarrista, diplomato al conservatorio “Frescobaldi” di Ferrara in chitarra Jazz, presenterà le sue sperimentazioni musicali, con il suo nuovo progetto dal titolo SPETTRO.

http://crisnaldi.bandcamp.com/
- Giraffe Labs Production, il gruppo di lavoro che dal 2014 è parte integrante e fondamentale della rifunzionalizzazione dello spazio CasermArcheologica. Formato da 5 componenti provenienti dalla Valtiberina, in occasione della presentazione del catalogo, riattiverà l’installazione H(z)2O, creata appositamente per la mostra IDROPHILA.

 

 

INFO PUBBLICO

IDROPHILIA | La Zona Abitabile
MOSTRA/PERCORSO ARTE CONTEMPORANEA a cura di Ilaria Margutti
Artisti: Alessandra Baldoni, Claudio Ballestracci, Roberta Bernardini, Francesco Bocchini, Simona Bramati, Marco Buzzini, Viola Cangi, Juan Carlos Ceci, Francesco Ciavaglioli, Paolo Fabiani, Antonella Farsetti, Le Giraffe Labs, Valter Lazzerini, Dacia Manto, Ilaria Margutti, Jara Marzulli, Saverio Mercati, Giorgia Moretti, Valeria Pierini, Massimo Pulini, Virginia Ryan, Laura Serafini
CASERMARCHEOLOGICA 
Via Aggiunti 55, ex Caserma dei Carabinieri Sansepolcro (AR)

Periodo mostra: 24 aprile-26 luglio 2015.
Orari: dal venerdì alla domenica dalle 16.00 alle 20.00
Dal 19 al 26 luglio tutti i pomeriggi dalle 16.00 alle 20.00
INGRESSO GRATUITO | Catalogo in vendita

Progetto sostenuto dal Comune di Sansepolcro, in collaborazione dell’Assessorato alla Contemporaneità e alla Cultura e l’Istituzione Museo Biblioteca e Archivi Storici di Sansepolcro.

INFO
Mobile: 349.6442920
Web: www.facebook.com/CsermArcheologica
Email: casermarcheologica@gmail.com

 

DIREZIONE TECNICA 
Giraffe Production Labs
www.giraffelabs.it; info@giraffelabs.it

PROGETTO GRAFICO
Ilaria Margutti in collaborazione con Segni Marini
Valentina Marini | amministrazione@segnimarini.it |

Mobile: 329.2927963 | www.segnimarini.it

SPONSOR
Linneus Consulting Service
Busatti Tessuti

 

MEDIA PARTNER
Kilowatt Festival – MGM PHOTOVIDEO

 

INFO STAMPA
Ufficio stampa FLpress
Flavia Lanza | Mobile: 340.9245760

Mail: ufficiostampaflpress@gmail.com

Lascia un Commento