Oltre il Colore

Sto caricando la mappa ....

Date/Time
Date(s) - 28/03/2015 - 26/04/2015
Tutto il giorno

Location
Gaia Gallery

Category(ies)


Sabato 28 Marzo 2015 s’inaugura, alle ore 19, presso Gaia Gallery, Voc. Le Logge, 125, Marsciano (Pg) la mostra “ Oltre il colore” dell’artista spoletino Mauro Bordini .

La mostra è un evento organizzato da E20 Gaia.

Vi sono più cose nella terra d’un quadro che nel cielo della teoria estetica” Asger Jorn.

Bisognerà, forse, partire da questa illuminante affermazione del pittore danese per riflettere e capire il significato profondo della proposta pittorica che oggi ci fa l’artista spoletino Mauro Bordini.

Attraverso le sue “complesse” opere, l’artista si svela e racconta, senza infingimenti, la sua vicenda umana, le sue determinazioni a vivere la realtà nel modo più ampio possibile: con l’adesione anche ai bisogni del sogno e della mente.

Egli attua, infatti, una “strategia” espressiva in cui principalmente, se non esclusivamente, viene esaltato un forte “incantesimo cromatico” e in cui, questo sì, lascia che il canto di straordinarie formule magiche personali prendano il sopravvento.

Bordini sa bene che le due caratteristiche dell’uomo attuale risiedono nel gesto e nel linguaggio verbale ed espressivo, nel fare manuale e nella razionalità che si esprime attraverso il linguaggio della comunicazione; ambedue i piani si saldano nell’aspetto espressivo che il linguaggio in tutte le sue manifestazioni assume con l’uomo moderno; ambedue sono attività comunicative essenziali e atemporali.

Il suo espressionismo è sostanzialmente un accanimento emotivo su delle forme figurali accettate e riprese da una tradizionale convenzione visiva. I personaggi sono fisiologicamente e intimamente personaggi “dati”, che vengono deformati dall’estro emotivo del momento realizzativo.

L’artista si è reso conto che è necessario distruggere dall’interno la sostanza della vecchia rappresentazione visiva e ricostruire una nuova dimensione figurale.

Ha capito che bisogna realizzare una specie di fenomenicità dell’immagine: una vitalità più effettiva, concreta in quanto dinamica e interrogativa.

Questo è del resto l’atteggiamento più realmente “rivoluzionario” su cui si fonda la sua arte: dal rinnovato senso di presenza totale della figurazione nel cubismo (ben oltre ogni proiezione e proporzione geometriche) a quella complessa molteplicità di significati che costituì nei casi più autentici la “magia” surrealistica.

Questa manifestazione intellettuale è la conquista più importante che Bordini compie.

 

 

Artista: Mauro Bordini

 

Inaugurazione:  Sabato 28 Marzo 2015 ore 19

 

Sede Espositiva: Gaia Gallery, Voc. Le Logge, 125 – Marsciano-Papiano (Pg)

 

Durata della manifestazione:  28 Marzo – 26 Aprile 2015

 

Curatori dell’evento:  Pino Bonanno

 

Orario:  da Lunedi a Domenica: 10/13 – 15/18

 

Segreteria Organizzativa:  E20 Gaia – e-mal: info@artfarmgaia.it –  tel.+39.347.3652984                 

Lascia un Commento