Giulio De Mitri – Esperidi

Sto caricando la mappa ....

Date/Time
Date(s) - 05/11/2013 - 31/12/2013
00:00

Location
STUDIO D'ARTE CONTEMPORANEA PINO CASAGRANDE

Category(ies)


Lo Studio d’Arte Contemporanea Pino Casagrande è lieto di ospitare per la prima volta nei suoi spazi la personale di Giulio De Mitri.

La recente produzione di De Mitri varia da opere grafiche a installazioni. Quattro opere scultoree invadono lo spazio della galleria e lo modificano in un ambiente plasmato dalla luce in cui lo spettatore diventa una presenza concreta e partecipativa dell’installazione stessa.
La luce è da sempre un elemento più che protagonista nel lavoro di De Mitri che innesca un dialogo costante fra tematiche sociali e richiami poetici, mossa da una riflessione di rappresentazione della luce stessa come elemento tangibile e intangibile.

Esperidi è il giardino ideale che accoglie ed ospita un percorso fra scultura e installazione, immergendo il visitatore in uno spazio permeato da elementi sensoriali strettamente legati allo status culturale e naturale. Nel lavoro di De Mitri il blu nelle sue varie declinazioni altera la percezione fisica dello spazio stesso producendo continui scambi fra la stratificazione di pensiero e materiali.

La ricerca di De Mitri è segnata da una esperienza e cura pittorica trasferita sul piano tecnologico, l’insieme di materiali utilizzati è in perfetta connessione con la contemporaneità, plasmato su di una struttura avente come fulcro l’energia naturale che ne scaturisce.

L’elemento naturale è predisposto ad un’interpretazione simbolica su cui spesso prende il sopravvento un coinvolgimento emotivo e sensoriale immediato che pervade il fruitore. La luce si modella all’interno dei diversi materiali costruendo forme nuove che si condensano e stratificano in un corpus strutturale sempre nuovo.

La mostra sarà corredata da una selezione di opere grafiche e da un corpus di piccole sculture.

Giulio De Mitri nasce a Taranto nel 1952. È professore ordinario in Tecniche e Tecnologie delle Arti Visive Contemporanee all’Accademia di belle Arti di Catanzaro. Partecipa a numerose esposizioni in Italia e all’estero, dagli anni ’70 è molto attivo anche con progetti in ambito sociale e culturale, è l’ideatore e fondatore de L’Isola della Fantasia, noto spazio per la didattica sperimentale con l’arte contemporanea, istituito a Taranto nel 1987-1988.

Lascia un Commento